M 106 – Galassia a spirale

Questa foto a medio campo, nella costellazione dei Cani da Caccia, ritrae la galassia a spirale M 106 a 23 milioni di anni luce da noi, con accanto altre galassie fra le quali NGC 4217 (galassia vista di “taglio”) distante da noi 60 milioni di anni luce, NGC 4248 (la galassia posta immediatamente a ovest della M 106), e poi ancora NGC 4231, NGC 4232, NGC 4226.

M 106 M106 è un esempio di galassia di Seyfert; la rilevazione di inconsuete emissioni di onde radio e raggi X osservate tramite il radiotelescopio Very Large Baseline Array indica che probabilmente parte della galassia sta precipitando in un buco nero supermassiccio situato nel suo centro: nel nucleo infatti sembra che sia contenuta una massa pari a 36 milioni di masse solari, concentrata in un volume compreso fra 1/24 e 1/12 di anno luce, ossia fra 12.000 a 54.000 U.A.

Dettagli progetto

  • Autore: Danilo Caldini
  • Data: 30 marzo 2019
  • Luogo: Osservatorio di Lazzarello (Alta Valtidone - PC)
  • Camera: CCD monocromatica Moravian G2-8300 EFW
  • Telescopio: Rifrattore ED VIXEN ED102SS (diametro 102 mm – focale 660 mm)
  • Montatura: SKYWATCHER NEQ6
  • Tempo: 1h 45m (L=480sx5p + RGB=300sx13p in tot)
  • Calibrazione Monitor

    Per una corretta calibrazione del monitor dovreste distinguere le 16 tonalità di grigio.

    Scala di grigi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su