M51

M 51 è un oggetto astronomico del catalogo di Messier che comprende due galassie distinte, nella costellazione boreale dei Cani da Caccia:
La più grande e famosa Galassia Vortice (anche nota come NGC 5194 e talvolta M51A) è una classica galassia a spirale. Fu scoperta da Charles Messier il 13 ottobre del 1773.
La più piccola galassia compagna nota come NGC 5195 (o anche M51B), è parzialmente coperta da un braccio di polvere della spirale Vortice (con la quale interagisce) ed è stata scoperta da Pierre Méchain nel 1781.

La Galassia Vortice è una delle galassie più brillanti del cielo, è infatti abbastanza luminosa da poter essere osservata anche con un binocolo se la notte è propizia, in cui si mostra come una macchia chiara ovaleggiante; un telescopio amatoriale di piccole dimensioni è sufficiente sia per localizzare la compagna minore, sia per individuare l’alone esteso della galassia principale. Un telescopio da 150mm di apertura è sufficiente per poter osservare la struttura a spirale della Galassia Vortice; il braccio più notevole si trova in direzione ovest, ma l’andamento delle spire resta difficile da capire anche ad ingrandimenti maggiori.

La sua declinazione è settentrionale: infatti questa coppia di galassie si presentano circumpolari da gran parte dell’emisfero boreale, come quasi tutta l’Europa e parte del Nordamerica; dall’emisfero australe invece è possibile osservarla anche da latitudini temperate medio-basse, ma resta sempre molto basso sull’orizzonte.
Il periodo migliore per la sua osservazione nel cielo serale è quello compreso fra febbraio e agosto.

Fonte : Wikipedia

Dettagli foto :
30 x 300″ Lights (Filtro antinquinamento luminoso IDAS LPS V4)
50 Dark
50 Bias
SQM allo Zenit circa 21
Temperatura aria 14°C
Elaborata con Pixinsight 1.8 e Photoshop CS6

Dettagli progetto

  • Autore: Massimo Bernazzani
  • Data: 27 maggio 2017
  • Luogo: Osservatorio di Lazzarello (Pecorara - PC)
  • Camera: ZWO ASI071
  • Telescopio: Celestron EdgeHD 8 ridotto a circa 1500mm
  • Montatura: Skywatcher AZ-EQ6 GT
  • Tempo: 30 x 300"
  • Calibrazione Monitor

    Per una corretta calibrazione del monitor dovreste distinguere le 16 tonalità di grigio.

    Scala di grigi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su